Incontro gratuito – Stimolare il linguaggio dei bambini: strategie utili e cosa evitare

Il tuo bimbo sta imparando a parlare?

Secondo te parla poco o meno di quanto dovrebbe?

Se sei di Parma o dintorni ti aspetto per un incontro gratuito rivolto ai genitori, agli educatori di nido e materna, ai nonni …

martedì 20 marzo 2018 ore 18,30

Studio di Neuropsicologia e Logopedia  Parma

via Magawly 6/a – Parma

L’incontro è pensato per dare indicazioni applicabili da subito nella vita quotidiana del tuo bimbo e per evitare che tu faccia gli “errori” più comuni che derivano dalla preoccupazione che il bambino non parli.

Creare il giusto atteggiamento comunicativo è sufficiente per ottenere i primi cambiamenti positivi e per preparare la strada affinché le parole del tuo bimbo aumentino o diventino più corrette.

L’incontro è particolarmente adatto a chi ha bambini sotto i 4 anni di età.

La partecipazione è gratuita, ma per il numero limitato di posti è necessaria la prenotazione via mail o telefono: logopedia@logopediaparma.com – 3494454277

***

Se non riesci a partecipare, ma ti interessa approfondire queste conoscenze, puoi iscriverti al gruppo Facebook Mamma Logopedista risponde, ti aspetto.

 

Il tuo bambino parla poco? piccolo decalogo per stabilizzare le nuove (poche) parole che gli senti dire

 

bambino 3

Capita molto spesso sentirmi dire dai genitori dei bambini che parlano poco: “A volte gli sento dire una parolina per 3-4 giorni, poi più! Sparita! Sembra regredire … e se gliela chiedo si gira dall’altra parte o s’innervosisce … ma come devo fare?!”

Ecco un breve decalogo che nasce dal confronto quotidiano con le famiglie e che racchiude gli atteggiamenti più utili al bambino, ma anche al genitore stesso: Continua a leggere

Il linguaggio del bambino 18-30 mesi. Cosa fare se il tuo bambino parla poco?

a 299Tra i 18 mesi e i due anni e mezzo tutti i genitori iniziano ad aspettarsi che il proprio figlio parli non dico come un piccolo adulto, ma che comunque usi le parole in modo adeguato al contesto, che sia interessato al linguaggio e che più o meno si faccia capire un po’ da tutti.

Non sempre questo succede o magari succede, ma con un po’ di fatica e “non come gli altri bambini”. Continua a leggere

Strategie utili al benessere comunicativo: un e-book per i genitori di bimbi che parlano poco o che stanno iniziando a parlare

 

 

LESSONS (3)

Ieri abbiamo inaugurato ufficialmente l’apertura del Mese della Logopedia 2015! Già in molti colleghi avete risposto al mio appello e credo proprio che quest’anno andrà addirittura meglio che nel 2014; è probabile che avremo un articolo ogni giorno! Grandissima soddisfazione nel vedere quante logopediste hanno aderito subito alla proposta e con idee così diverse, ma accomunate dalla grande passione che emerge … sono commossa. Se volete unirvi, contattatemi via mail, c’è tempo per tutto marzo.

Oggi vi presento il mio secondo pdf acquistabile qui sul blog, dal titolo:

Strategie utili al benessere comunicativo in bambini con disturbo di linguaggio

L’idea ha preso forma dalle tante e comuni domande che moltissimi genitori mi rivolgono quando un bambino parla poco o parla male. In alcuni casi ciò avviene anche molti mesi prima che il bambino stesso cominci un percorso di logopedia … allora che fare nel frattempo? Un po’ di informazioni possono aiutare mamma e papà a indirizzare in modo positivo le proprie energie ed evitare, così, atteggiamenti controproducenti, anche se dettati da buone intenzioni. Continua a leggere